bonificaBonificare un’area, una copertura o un intero stabilimento è un’operazione molto delicata che va trattata con la dovuta professionalità. Noi siamo il vostro unico interlocutore e siamo quindi in grado di eseguire il lavoro dall’inizio alla fine garantendo ciò che facciamo. Le nostre operazioni comprendono la pulizia e lo smaltimento dei materiali, la demolizione ed il recupero del rottame, nonché la messa in sicurezza dell’area. Uno dei materiali più comuni è l’Amianto, utilizzato in più di 3.000 prodotti industriali, dalle costruzioni al tessile, dal settore ferroviario alle strutture sanitarie. Ora che siamo coscienti della pericolosità di questo minerale non possiamo far altro che cercare di porre rimedio andando a bonificare tutti quegli elementi contenenti amianto che ci circondano per mettere al sicuro noi stessi e chi ci sta vicino. Bonificare significa andare a mettere in sicurezza una situazione di pericolo, nel nostro caso il pericolo che delle fibre di amianto vengano disperse nell’aria e vengano inalate da qualcuno. Le modalità sono definite della normativa in modo scrupoloso, ma per eseguire una bonifica in totale sicurezza serve esperienza e conoscenza della materia, ma anche professionalità degli operatori che maneggiano un materiale pericoloso. L’amianto deve essere ben inertizzato con appositi inibitori, accatastato ed imballato in modo che possa essere trasportato in discarica in totale sicurezza. L’aspetto che molto spesso viene tralasciato è quello di eseguire tutti i lavori in sicurezza, perché la prima cosa da preoccuparsi quando si rimuove una copertura è quella di capire se ci sorregge oppure no e comunque di prevedere una metodologia di lavoro che permetta agli operatori di non precipitare dalla copertura ma anche di non far precipitare materiale all’interno del fabbricato perché potrebbero esserci altri lavoratori. L’analisi dei rischi e l’organizzazione del cantiere svolgono un ruolo fondamentale in questo, ed è per questo che ogni buon intervento di bonifica viene accompagnato da un POS per i rischi specifici della lavorazione oltre al normale Piano di Lavoro che deve essere presentato allo SPISAL di competenza almeno 30 giorni prima dell’inizio lavori.

 

Il nostro è un lavoro accurato e specifico per il quale viene rilasciato un attestato di idoneità da parte dello SPISAL, sia per gli operatori che rimuovo l’amianto, sia per chi prima di loro predispone il Piano di Lavoro e prevede i rischi specifici di ogni situazione. La bonifica è un lavoro delicato da trattare con professionalità.